C

ome ogni Dicembre, Pantone ci ha comunicato la sua scelta: il colore dell’anno 2020 è il Classic Blue!
La decisione in merito alla tonalità che influenzerà tutti i trend nei prossimi mesi viene presa ormai da 20 anni dalla storica azienda statunitense.
Ma perché è stato scelto proprio il blu? E qual è il suo significato, nella psicologia dei colori?

Perché Classic blue come colore del 2020?

Lasciando alle spalle l’ottimismo e la spensieratezza del Living Coral, colore dell’anno del 2019, varchiamo il 2020 con il senso di calma e fiducia accompagnati dal Pantone Classic Blue.
Come ogni anno, Pantone ci spiega il motivo della scelta che ha determinato proprio il Classic Blue. Così ci chiarisce Leatrice Eiseman, direttrice esecutiva del Pantone Color Institute:

Viviamo in un’epoca che richiede fiducia e speranza. Pantone Classic Blue, una stabile tonalità di blu sulla quale possiamo sempre fare affidamento, trasmette proprio questa sensazione di costanza. Dotato di profonda risonanza, costituisce una solida base a cui ancorarsi. Blu sconfinato che rievoca il vasto e infinito cielo serale, ci incoraggia a guardare al di là dell’ovvio per pensare più in profondità e fuori dagli schemi, ampliare i nostri orizzonti e favorire il flusso della comunicazione.

Leatrice Eiseman, Direttrice esecutiva Pantone Color Institute

Questa tonalità, dunque, è rilassante e rassicurante, affidabile e stabile. Inoltre infonde calma, fiducia e senso di connessione. Intramontabile e senza tempo, rievoca il cielo all’imbrunire e infonde un senso di pace e tranquillità. Il blu è anche un colore che facilita la concentrazione e permette di fare chiarezza nei propri pensieri, invitandoci alla riflessione e favorendo la capacità di superare gli ostacoli o i momenti difficili.
È elegante nella sua semplicità.
Leggi anche: Chi è Pantone? La scelta del colore dell’anno

Il blu nella psicologia dei colori

Il blu, da sempre, è una tonalità tranquillizzante e rassicurante. Non è un caso che sia il colore preferito dalla maggior parte delle persone, come rivela anche l’indagine di YouGov. Non è un caso neanche che i loghi di molte aziende e di alcuni social hanno adottato proprio il blu. La motivazione è che trasmette una sensazione di fiducia e sicurezza alle persone. Pensate ai loghi di American express, HP, Paypal, Twitter e la stessa Facebook.

blu colore preferito

Potrà sembrarvi strano, ma questa reazione che proviamo è oggettiva, ovvero è per tutti gli esseri umani così. Ovviamente questo avviene a livello inconscio e dipende anche dalla tonalità del blu in questione. Tuttavia, in linea generale, ci sentiamo tranquilli e al sicuro quando è presente questo colore. Perché?
Perché è scritto nel nostro DNA. Abbiamo, infatti, il ricordo atavico dell’uomo primitivo per il quale questo colore freddo era quello di un cielo azzurro, un cielo quindi sereno che prometteva una giornata positiva. Da qui l’effetto rassicurante.

“Provate a chiedere alle persone attorno a voi qual è il loro colore preferito. Vedrete che la maggior parte di loro vi risponderà blu. Gran parte del mondo è blu, il cielo che ci sovrasta, il mare che delimita le nostre terre; il blu è affidabilità, appartenenza e lealtà.”
– Lisa Guerrini, Digital Marketing Consultant

Gli effetti benefici del blu

Se state passando un periodo un po’ stressante e avete bisogno di calmare la vostra ansia, molto probabilmente avrete forse notato di provare interesse per questo colore quando di solito non lo consideravate. Ebbene, è il vostro corpo che ve li sta chiedendo. Il blu può davvero aiutarvi a ritrovare un po’ di calma e serenità. Infatti, a livello fisico, è in grado di diminuire la pressione arteriosa, rallentare l’attività cardiaca e la frequenza respiratoria. Quindi seguite le sensazioni che avete e lasciate entrare il blu nella vostra vita: basta un cuscino sul divano, un vaso su un mobile, un quadro… Potreste anche direttamente indossare qualcosa di blu e vedere come va. Scegliete la tonalità che più vi attira e seguite il vostro istinto: sarà quello il colore di cui avete bisogno.

I colori 2020 che accompagnano Classic Blue

Pantone, come fa sempre, ci fornisce anche una gamma di colori che si abbinano in modo armonico con il colore dell’anno. Vediamo quelli che accompagnano Pantone Classic Blue. Si tratta di 34 tonalità suddivise in 5 palette: Ponder, Snorkel, Desert twilight, Exotic tastes e Untraditional. Come vedete, quest’anno sono molto particolari e sono spesso presenti colori metallici e scintillanti.

1. Ponder

Tonalità calde e rilassanti si associano all’effetto del Classic Blue per infondere calma e tranquillità. È la palette più neutra ed equilibrata di quest’anno.

Pantone 2020 classic blue Ponder

2. Snorkel

Rievoca il colori brillanti dei paradisi tropicali, dei fondali e della sabbia.
Questa palette è energica ed esplosiva.

3. Desert twilight

Ricorda le scintillanti e luminose tonalità che appaiono nel cielo all’imbrunire nel deserto.

Pantone 2020 classic blue desert twilight

4. Exotic tastes

Una palette intrigante, vivace e saporita, ispirata all’attuale propensione per alimenti sani e colorati per natura.

Pantone 2020 classic blue exotic tastes

5. Untraditional

Come indica il nome, questi abbinamenti col Classic Blue sono poco convenzionali. È sicuramente la palette più stravagante di quest’anno.

Classic blue per un 2020

Dunque Pantone Classic Blue sembra proprio essere il colore giusto per accompagnarci in questo 2020. Con maggiore fiducia, maggiore consapevolezza e maggiore resilienza. Focalizzati sui nostri obiettivi per alimentare anche una crescita interiore.

Potete ricapitolare quanto letto guardando il video qui sotto!
Sul nostro canale YouTube trovate altri contenuti sui temi del colore.

Alcuni contenuti non sono disponibili a causa delle tue preferenze sui cookie.

Questo capita ad esempio con video YouTube, perché non hai acconsentito ai cookie di terze parti. Per vedere il contenuto, per favore abilita i cookie acconsentendo qui e aggiorna la pagina se non la visualizzi correttamente.